TORINO ottobre 2017 – aprile 2018

La Cavallerizza Reale è uno spazio che rappresenta politicamente una scommessa di riappropriazione, partecipazione e ricreazione di tempi nei luoghi comuni che altrimenti rischierebbero di perdersi e deteriorarsi.

Riconoscendosi in questa prospettiva politica, culturale e filosofica l’Insieme di pratiche filosoficamente autonome, rete informale che federa insegnanti, studenti, ricercatori, appassionati ha dato vita già dallo scorso anno, anche a Torino, a percorsi di approfondimento, ricerca e formazione intorno alle pratiche di filosofia, alla philosophy for children-community.

In gioco un’idea di filosofia come orizzonte desiderante, laboratorio ed esercizio critico collettivo. La filosofia, così intesa, non si presenta solo come esposizione di contenuti, ma intende anche avvicinare, in modo critico, la complessità delle vicende che attraversano gli individui e la società.

Insieme di pratiche filosoficamente autonome auspica la costruzione di una rete solidale, sensibile alle differenze, accogliente, in grado di coinvolgere criticamente e autocriticamente una pluralità di soggetti al fine di permettere la messa in gioco di ulteriori stili e modi di impegno e lavoro filosofico. In questione la possibilità di uno spazio e di un tempo per una filosofia in grado di ritornare essa stessa a scuola, per ri-articolare le sue modalità, per ri-disegnare la geografia dei meccanismi di organizzazione del suo pensare e del suo sapere.

In questi incontri le attività si svilupperanno a partire da un approfondimento che avrà il compito di aprire una discussione condivisa. Verranno proposte alcune letture filosofiche che con il contributo di un facilitatore/complicatore diventeranno terreno di confronto, scambio di idee e domande. Lavoreremo in modo dialogico, ispirandoci proprio alla pratica della comunità di ricerca della philosophy for children-community.

Per partecipare non è richiesta alcuna competenza “specifica” in campo filosofico: l’invito è rivolto a tutti e tutte coloro che considerano il pensare insieme un’esperienza piacevole e capace di offrire ulteriori possibilità per interrogare criticamente l’esistente.

Gli incontri si terranno presso il Polo letterario della Cavallerizza

CALENDARIO INCONTRI


10 ottobre 2017 ore 18.30

Poetiche e politiche nello spazio (Gabriella Giordano e Silvia Bevilacqua)

 


14 novembre 2017 ore 18.30

Il fantasma della comunità perduta. Come evitare rischi totalitari mobilitando gli affetti? (Patrizia Ottone)

 


23 gennaio 2018 ore 18.30

La comunità che uccide (Cristina Rebuffo)

 


6 marzo 2018 ore 18.30

Il bisogno di verità. Dalle ricerche dell’individuo alle immagini di una comunità (Lorenzo Papapietro e Silvia Russotto)

 


10 aprile 2018 ore 18.30

L’istante trasparente e lo sguardo opaco. Il soggetto sospeso fra fragilità, introspezione e logiche di potere (Pierpaolo Casarin ed Enea Solinas)

 


 

Come lo scorso anno avremo il piacere di ospitare molte figure che nell’ambito delle pratiche filosofiche, della filosofia e della philosophy for children/community portano avanti progetti, esperienze e ricerca sul territorio italiano.