Seminario 28-30 novembre 2014 – MiriPiri

organizzano

Seminario residenziale

Propositi di filosofia

Riflessioni ed esperienze fra pratiche della filosofia, politica e libertà

28-30 novembre 2014

Centro MiriPiri Pigazzano località Sborzani, Travo (PC)

 

Contributi di Félix García Moriyón, Giuseppe Ferraro, Cristina Bonelli, Marisa Cogliati, Roberto Peverelli, Pierpaolo Casarin, Silvia Bevilacqua

Con il patrocinio

Università degli studi di Genova Dipartimento di Scienze della formazione e Dipartimento di Antichità, Filosofia, Storia, Geografia

Il seminario intende essere un’occasione di dialogo e approfondimento intorno alla prospettiva politica della philosophy for children, delle pratiche della filosofia a scuola e in altri contesti. Nelle giornate si alterneranno momenti di riflessione teorica ad esperienze di pensiero con una particolare attenzione rivolta alla promozione di sensibilità critiche. Un invito ad esplorare le differenti declinazioni che assume il termine politica, lasciando spazio alla possibilità che intorno a questo concetto si liberino degli spazi e si operino delle trasformazioni. Un proposito che ci riguarda e ci coinvolge nel nostro impegno filosofico.

PROGRAMMA

Venerdì  28 novembre 2014

Accoglienza e cena

Sabato 29 novembre 2014

08.00 – 08.45 Colazione
10.00 – 10.30 Introduzione a cura di Pierpaolo Casarin Ripartenze
10.30 – 11.30 Conversazioni con Roberto Peverelli Tracce di pratiche della filosofia nel pensiero di Alain
11.30 – 12.45 Esperienza di pensiero a cura di Roberto Peverelli
12.45 Pausa e pranzo
15.00 – 16.30 Conversazioni con Felix Garcia Moriyon: La pratica della filosofia e la crescita della cittadinanza democratica
16.30 Pausa
16.45 – 19.30 Esperienza pratica per la risoluzione dei conflitti e problemi morali a cura di Félix García Moriyón
20.00 Cena
21.15 Il pensiero dello sguardo: forme dell’impegno tra cinema, politica e filosofia

Laboratorio filosofico-cinematografico a cura di Cristina Bonelli e Marisa Cogliati

Domenica 30 novembre 2014

08.00 – 08.45 Colazione
09.00 – 10.30 In dialogo con Giuseppe Ferraro: Filosofia fuori le mura
10.30 – 10.45 Pausa
10.45 – 12.00 Esperienza di pensiero a partire dal Cortometraggio “Sulmona, filosofia fuori le mura” di I. D’Atri e G. Ferraro
12.00 – 13.15 Conclusioni a cura di Silvia Bevilacqua: Altri inizi
13.30 Pranzo

DOVE

Miri Piri S.S.D. – Pigazzano località Sborzani, Travo (PC) Per ulteriori informazioni: http://www.miripiri.eu

COME ARRIVARE

In auto: Autostrada A1 uscita Piacenza Sud, proseguire lungo la Tangenziale e seguire la SS45 in direzione di Bobbio, appena passato Rivergaro (dopo circa 10 km) svoltare a destra per Rivalta-Croara, dopo 1 km circa a destra per Pigazzano. Davanti al bar di Pigazzano svoltare a destra e dopo 500 m a sinistra per Sborzani. Proseguire per altri 1500 m (ultimi 900 m strada bianca).

INTERVENGONO

Silvia Bevilacqua laureata in filosofia, insegnante scuola infanzia, libera ricercatrice. Formatrice in Philosophy for Children, impegnata da tempo in progetti di pratiche filosofiche in differenti contesti. Collabora con la Comunità San Benedetto al porto di Genova con attività di pratica filosofica. Fa parte del Laboratorio di Filosofia Contemporanea coordinato dal Prof. P. A. Rovatti dell’università di Trieste. Ha pubblicato numerosi articoli sul tema e curato il volume Disattendere i poteri, pratiche filosofiche in movimento, Mimesis Udine- Milano 2013

Cristina Bonelli è docente di storia e filosofia del liceo classico ‘Gioia’ di Piacenza; si è a lungo occupata di didattica della storia e della filosofia collaborando con istituzioni come il Landis, IRRE Emilia-Romagna , il MIUR e l INDIRE, nonché ad alcuni manuali scolastici della Bruno Mondadori. Formatrice in Philosophy for Children, ha collaborato con l’Università di Padova come tutor nel corso di perfezionamento in P4C ed è stata a lungo referente nel territorio piacentino del progetto ‘P4C costruire comunità di ricerca in contesti scolastici’

Pierpaolo Casarin laureato in Filosofia, formatore in Philosophy for children, si dedica allo studio e alla realizzazione di progetti di pratica filosofica in svariati contesti. Diplomato nel Master in Consulenza Filosofica (Università Cà Foscari di Venezia), fa parte del Laboratorio di Filosofia Contemporanea coordinato dal Prof. Pier Aldo Rovatti dell’Università di Trieste. Ha pubblicato diversi articoli intorno alla pratica della filosofia e curato il volume Disattendere i poteri, pratiche filosofiche in movimento, Mimesis, Udine-Milano 2013.

Marisa Cogliati docente di storia e filosofia del liceo classico “M. Gioia” di Piacenza, è formatrice in Philosophy for children; coordinatrice per la provincia di Piacenza della rete di scuole coinvolte nel progetto “Philosophy for children: costruire comunità di ricerca in contesti scolastici”.

Giuseppe Ferraro filosofo, insegna filosofia nell’Università Federico II di Napoli. Impegnato in attività di Filosofia fuori le mura in carcere e nelle scuole con esperienze di bambini in filosofia. Con Filema ha pubblicato diversi saggi: La filosofia spiegata ai bambini, La scuola dei sentimenti, Filosofia fuori le mura e L’anima e la voce

Félix García Moriyón professore di filosofia nella scuola superiore e di didattica della filosofia all’Università autonoma di Madrid. Impegnato nel movimento della Philosophy for Children da numersi anni, è stato presidente dell’ICPIC (international council of philosophical inquiry with children). Partecipa all’attività sindacale come membro della Confederacio General del Trabajo spagnolo. Ha pubblicato numerosi articoli e libri su tematiche educative, filosofiche e sul movimento libertario spagnolo sottolineando l’importanza di questa prospettiva non solo in ambito economico ma anche politico ed educativo.

Roberto Peverelli dirigente scolastico, consulente filosofico Phronesis, esperto in Philosophy for Children. Collabora al comitato scientifico delle edizioni Medusa, per i cui tipi ha curato Contro i diritti degli animali. Ambientalisti ma non animalisti (Milano 2012) e una raccolta di testi di Simone Weil, Il fardello dell’identità (Milano 2014).